Robert Fekete – NARUŠENÁ IMAGINACE / DISRUPTIVE IMAGINATION. Making Windows Where There Were Once Walls

Inaugurazione 24 gennaio 2017  ore 17

House of Fine Arts Dum Umeni, Ostrava

Jurečkova 1750/9, 702 00 Moravská Ostrava a Přívoz, Repubblica Ceca

Making Windows Where There Were Once Walls è la prima mostra pubblica focalizzata esclusivamente sulla parte internazionale della collezione di Robert Runtak. A cura di Jane Neal, l’esposizione cerca di evidenziare due fili molto particolari che si intrecciano: un’acuta consapevolezza dell’individuo in mezzo alla natura mutevole della società contemporanea, e una comprensione unica artistica e l’apprezzamento del potere dello spirito umano. Sono questi i fili che trattengono l’essenza delle opere della collezione e rivelano proprio rapporto personale del collezionista per l’arte e per la sua posizione all’interno della società di oggi. Viviamo in un tempo di grandi cambiamenti e sconvolgimenti politici in tutto il mondo. Gli artisti di questa mostra sono Radu Baies (1988), Tilo Baumgartel (1972), Giampaolo Bertozzi (1957), Norbert Bisky (1970), Zsolt Bodoni (1975), Alin Bozbiciu (1989), Cornel Brudascu (1937), Jonas Burgert (1969), Stefano Dal Monte Casoni (1961), Dinos Chapman (1962), Jake Chapman (1966), Kis Roka Csaba (1981), Martin Eder (1968), Tim Eitel (1971), Oana Farcas (1981), Robert Fekete (1987), Michael Kunze (1961), Haruko Maeda (1983), Marin Majic (1979), Justin Mortimer (1970), Leopold Rabus (1977), Daniel Richter (1962), Serban Savu (1978), George Shaw ( 1966), Mircea Suciu (1978), Attila Szucs (1967), Alexander Tinei (1967), Szabolcs Veres (1983), Caroline Walker (1982), Jonathan Wateridge (1972), Craig Wylie (1973).